Durante la sua lunga attività di professionista dell’arte visiva, Barbara Ferrando, scrittrice e fotografa, nonché Presidente dell’associazione Arte & Memoria, ha incontrato molte persone; da questi incontri è nata la consapevolezza, per l’artista, del fatto che lo straordinario patrimonio artistico e culturale italiano è conosciuto poco e male e, a volte, non sufficientemente e adeguatamente promosso all’estero; la situazione è, inoltre, aggravata dal fatto che di alcuni edifici destinati a scomparire non esiste, ad oggi, neppure un’adeguata documentazione video e/o fotografica o, se esiste, per molte ragioni non è di facile consultazione.

Questa consapevolezza è stata ‘la scintilla’ che ha generato l’idea del progetto volto a mostrare quei luoghi meno conosciuti perché fuori dai circuiti turistici di massa. È prevista una serie di 52 minidocumentari atti a valorizzare, conservare e trasmetterne al futuro la memoria del patrimonio dell’edilizia sacra particolarmente notevole e consistente nella regione (l’associazione promuove il patrimonio artistico e culturale in Piemonte e in Italia in generale). L’interesse è, dunque, rivolto non soltanto ai siti noti ed amati da tutti ma anche e soprattutto a quei luoghi meno pubblicizzati, a quelli che presto non si potranno più vedere o a quelli che sono inaccessibili perché chiusi al pubblico.

Sostenuta dall’ appoggio delle diocesi, dei comuni e delle associazioni religiose, l’associazione Arte & Memoria ha scelto alcuni luoghi sacri senza operare alcuna distinzione di religione o di funzione; chiese, cappelle, sinagoghe, ecc sono tutti temi sui quali polarizzare l’attenzione ma con una unica condizione discriminante: gli edifici trattati non devono essere stati costruiti dopo il 1900.

Per la valorizzazione e la diffusione dei risultati sono state strette due importanti collaborazioni: la prima è con Radiogold che si occuperà della diffusione televisiva dei video realizzati dall’associazione Arte & Memoria. Format da 3 a 5 minuti sono messi on line ogni martedì alle ore 19,40 sul canale tv 654 del digitale terrestre e sul canale Youtube del partner tecnico, inthestreet fotografia, canale dal carattere dinamico e in continua crescita. Le trasmissioni sono partite dal 15 ottobre 2019, con repliche il sabato alle ore 9,40 e la domenica alle ore 12,40. La seconda collaborazione è stata stretta con Il Piccolo quotidiano di Alessandria che, ogni mese, concede al progetto uno spazio di libera espressione sulla pagina cultura.

Perché la lingua non costituisca un ostacolo, i video nella versione web, come sul sito di Arte & Memoria, saranno sottotitolati in inglese.

Il progetto può essere sostenuto mediante il Tip partecipativo Tipeee (https://it.tipeee.com/arte-memoria): con il contributo, anche minimo, di tutti sarà possibile raggiungere il traguardo di poter mettere i video a disposizione di chiunque voglia servirsene (scuole, comuni, istituzioni, bed&breakfast, ecc) ma non solo: il gesto di ciascuno può essere molto prezioso per dare un sostegno da destinare anche ai proprietari dei luoghi che sono oggetto di interesse e che spesso sono in difficoltà proprio nelle più semplici attività di manutenzione.

Gli sforzi di tutti saranno ricompensati con mail, video e realizzazione di clip sul luogo sacro che ‘sta a cuore’ anche, perché no, su commissione e/o su suggerimento.

Barbara Ferrando