Con il patrocinio del

partenariato

partenariato

CONCORSO INTERNAZIONALE DI VETRO ARTISTICO PER GLI UNDER 35 AL CASTELLO SFORZESCO

Fino al 30 dicembre è possibile iscriversi al concorso internazionale di vetro artistico e di design organizzato dal Castello Sforzesco di Milano in collaborazione con il collezionista Sandro Pezzoli, da sempre promotore di iniziative legate al vetro, e con il supporto di Enrico Bersellini, Silvia Levenson, Aristide Najean, Matteo Seguso e Marina e Susanna Sent.

Il concorso internazionale di vetro artistico e di design, alla sua edizione avrà cadenza biennale e intende valorizzare i processi innovativi legati alla lavorazione del vetro sia in campo prettamente artistico che nell’ambito della produzione di design.
La scelta della città di Milano e del Castello Sforzesco intende ribadire la continuità storica e la centralità del capoluogo milanese nella creazione ed esposizione delle opere in vetro.

Come partecipare 
Possono partecipare al concorso artisti, artigiani, designer professionisti o amatori e amatoriali entro i 35 anni (al 10 settembre 2017 ).
Le opere potranno essere realizzate con qualunque tecnica e con l’utilizzo di qualsiasi materiale accostato al vetro senza limiti e vincoli di percentuali.
Dovranno essere inviate esclusivamente opere realizzate in un arco di tempo che non ecceda gli ultimi due anni a contare dalla data del 10 settembre 2017.
I candidati possono partecipare, entro i termini stabiliti, con al massimo 3 opere documentate da immagini in alta risoluzione (300 dpi, base 20 cm se orizzontale) libere da diritti e corredate da didascalia e credito fotografico.

La selezione 
Al termine della selezione a cura della giuria che avverrà entro fine febbraio, i finalisti saranno invitati, tramite email, a inviare l’opera selezionata corredata da una scheda tecnica e un testo descrittivo dell’opera.
Le immagini e i testi potranno essere utilizzati per la diffusione e la promozione del concorso. Le spese di trasporto e di assicurazione delle opere durante il trasporto, sia per l’invio sia per il rientro, sono a carico del mittente. Le opere esposte durante il periodo della mostra al Castello saranno coperte da assicurazione a carico dei promotori.
Oltre quella data l’opera diventerà proprietà dell’organizzatore che potrà liberamente disporne. I partecipanti devono allegare al momento della registrazione un cv in formato pdf e un breve profilo biografico (max 250 parole) e un documento d’identità in corso di validità.

Giuria La giuria sarà costituita da 7 membri tra cui un conservatore dei Musei Civici di Milano,
uno storico dell’arte, uno storico del design, un collezionista, un artista, un designer e un
curatore internazionale.

Premi
I finalisti concorreranno per l’assegnazione dei seguenti premi:
— premio-acquisizione “Aldo Bellini” di 3500,00 euro
— premio per l’innovazione “Enrico Bersellini”: due residenze in Murano, la prima di 30/40 giorni, presso la fornace La cattedrale di A. Najean per uno stage di soffiatura; la seconda di 30/40 giorni presso il laboratorio
di incisione, lavorazione a cameo e incisione a ruota di rame, presso Matteo Seguso;
— premio inspirational, residenza di 15 giorni presso lo studio d’artista di Silvia Levenson
per l’apprendimento o l’approfondimento della tecnica di fusione a cera persa.

Timing 
registrazione: dal 10 settembre al 30 dicembre 2017
pubblicazione dei risultati: 28 febbraio 2018
consegna: le opere devono pervenire tra il giorno 20 e il 30 aprile 2018
inaugurazione: lunedì 14 maggio
durata esposizione: 14 maggio -14 giugno



Il bando di concorso

Bando concorso (IT)_0


 

Condividi articolo
Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Articoli correlati

Ultimo numero di thema

BACHECA THEMA

Newsletter Themaprogetto.it

Rimani aggiornato su tutte le attività del portale e della rivista THEMA

error: Avviso:Questo contenuto è protetto