Con il patrocinio del

partenariato

partenariato

Conferenza Internazionale “Continuity in Community Connection and Dialogue”-Bologna

La conferenza internazionale Continuity in Community Connection and Dialogue si inserisce in un più ampio percorso di riflessione sul futuro del patrimonio religioso in Europa; promossa da FRH-Future for Religious
Heritage, si svolgerà a Bologna il 24 Settembre dalle 15 alle 17 in modalità blended.
Alcuni studiosi saranno quindi convocati a Bologna per animare una tavola rotonda, in lingua inglese, in cui
si alterneranno esperienze di riuso e valorizzazione e interventi in modalità video; il gruppo di studio e lavoro
in presenza sarà in affaccio su una finestra virtuale alla quale parteciperà l’audience da tutta Europa.
Per l’elenco dettagliato dei relatori si faccia riferimento al programma allegato.

Continuity In Community Connection And Dialogue
24 settembre 2021, 15:00 – 17:00

Il format dell’evento e altre informazioni possono essere reperite alla pagina: frh-europe/events
Le registrazioni all’evento sono già possibili al seguente link
FRH (Future for Religious Heritage) è un network europeo che raccoglie soggetti – istituzionali e individuali
– che si prendono cura del patrimonio religioso.
FRH è stato fondato nel 2011 con l’obiettivo di salvaguardare la diversità del patrimonio religioso europeo. È
tuttora l’unico network indipendente, aconfessionale e non-profit che mette in dialogo enti benefici,
dipartimenti governativi e locali per la tutela dei monumenti, istituzioni religiose, centri di ricerca universitari
e molti professionisti, accomunati dalle attività di protezione del patrimonio religioso. Conta attualmente
più di 170 membri (di cui circa 70 istituzioni e 100 professionisti) in 35 paesi.
Il calendario di attività e iniziative è molto ricco, molto integrato in tutte le iniziative europee relative alla
valorizzazione della cultura e dei beni culturali. FRH svolge inoltre il ruolo di portavoce delle specificità
religiose del patrimonio europeo presso decisori politici, istituzioni pubbliche e portatori di interessi privati,
sia nelle definizione delle politiche europee di finanziamento, sia nella promozione di azioni legislative e di
tutela.
Tuttavia, la condivisione delle esperienze, degli studi e delle buone pratiche è il sostanziale terreno di
incontro tra volontari, professionisti e istituzioni, secondo tre parole chiave: “unite”, “promote”, e “protect”.
I valori dell’impegno personale e comunitario sono al centro delle attività di FRH, in particolare quando i temi
del riuso e della valorizzazione toccano sensibilità religiose profondamente radicate, ma richiedono
coraggiose soluzioni, innovative e sostenibili.
Tanto singole persone quanto istituzioni (accademiche, religiose, territoriali, museali) possono aderire ad FRH
e arricchire il dibattito e il confronto con esperienze originali.

 

FRH event 24_9_21
Condividi articolo
Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Articoli correlati

Ultimo numero di thema

BACHECA THEMA

Newsletter Themaprogetto.it

Rimani aggiornato su tutte le attività del portale e della rivista THEMA

error: Avviso:Questo contenuto è protetto