LE BRACCIA APERTE DEL CROCIFISSO

DOMENICA 17 FEBBRAIO 2019

ore 14.30 | Bologna Fiere | Ingresso Sud Moro | Padiglione 33, Spazio Arena

 

Il Figlio di Dio accetta di morire su di una croce. Morte infamante per l’epoca ma segno che manifesta in un gesto quell’apertura all’accoglienza che Gesù di Nazaret aveva predicato: «nessuno ha un amore più grande di questo: dare la vita per i propri amici» (Gv 15,13) Il Crocifisso è divenuto nei secoli il principale simbolo del cristianesimo e la figura di Cristo, regale o dolorosa, segna la storia dell’arte occidentale in maniera determinante.

Sul significato pastorale del gesto di accoglienza rappresentato dalle braccia aperte del Crocifisso e sulle rappresentazioni artistiche che nei secoli passati sono state proposte, verte l’incontro. Al termine viene inaugurata la mostra “LA BELLEZZA DEL CROCIFISSO” dove sono esposte le opere realizzate dai giovani artisti nell’ambito dei “Percorsi di riavvicinamento: artisti contemporanei a confronto con il mistero cristiano”.

modera LUCA TENTORI, giornalista
ore 14.30 Il Crocifisso e la pastorale dell’accoglienza
Mons. TOMMASO GHIRELLI, vescovo Diocesi di Imola
La bellezza del Crocifisso
p. FRANCESCO BRASA ofm, padre guardiano Santuario della Verna
Il Crocifisso nell’arte italiana ed europea
DOMENICA PRIMERANO, presidente AMEI Associazione Musei Ecclesiastici Italiani
Il Crocifisso nel Novecento
p. ANDREA DALL’ASTA s.j., direttore Raccolta Lercaro e Galleria San Fedele
I percorsi di riavvicinamento: quando l’arte entra nel cuore della fede
CLAUDIA MANENTI, architetto, responsabile Dies Domini – Centro Studi per l’architettura sacra,
Fondazione Card. Giacomo Lercaro
ore 17.00 Inaugurazione mostra “La bellezza del Crocifisso – Percorsi di riavvicinamento tra artisti contemporanei
e mistero cristiano: la bellezza del Crocifisso”
Devotio2019_Braccia aperte del crocifisso

 

L’incontro si rivolge a sacerdoti e collaboratori, liturgisti, responsabili diocesani, artisti, architetti, tutti coloro che si occupano di arte, liturgia, pastorale, beni culturali e spazi architettonici ecclesiastici.

Il Miur Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca ha concesso il diritto di esonero ministeriale dalle attività scolastiche per frequentare i convegni.


Per informazioni:

Ufficio stampa Devotio   press@devotio.it   Tel. +39 0542 641731

 

Logo-Thema-Magazine 
è MEDIA PARTNER di