Con il patrocinio del

partenariato

partenariato

“INDISTINTI CONFINI” opera di Giuseppe Penone- Bosco della Memoria di Bergamo

GIUSEPPE PENONE. ORGANICA RINASCITA

Al Museo della Scienza e della Tecnica un documentario dedicato alla scultura “INDISTINTI CONFINI”

collocata nel Bosco della Memoria in ricordo delle vittime del Covid-19.

GIOVEDÌ 12 MAGGIO ORE 18, AUDITORIUM

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

Giovedì 12 maggio ore 18, il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia presenta il documentario Giuseppe Penone. Organica Rinascita, realizzato da3D Produzioni con il contributo della Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti. Il documentario ricostruisce la genesi del progetto per l’installazione (dal titolo Indistinti confini) realizzata nel Bosco della Memoria di Bergamo, in ricordo delle vittime del Covid-19, attraverso l’opera e la poetica di uno dei più importanti esponenti dell’Arte Povera italiana.

L’evento è aperto al pubblico con ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili, prenotando direttamente dal sito web del Museo www.museoscienza.org.

In occasione della proiezione si terrà un dialogo durante il quale interverranno:

Fiorenzo Galli- Direttore Generale Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

Giorgio Gori- Sindaco di Bergamo

Diamara Parodi Delfino- Consigliere Presidente Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti

Didi Gnocchi- CEO 3D Produzioni

Gianfranco Maraniello – Critico d’arte

Saranno inoltre presenti in sala: l’artista Giuseppe Penone e Giovanna Sacchetti, Presidente della Fondazione Giulio e Giovanna Sacchetti.

 

CS_Stampa_Documentario_Penone

 

 

Condividi articolo
Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Articoli correlati

Ultimo numero di thema

BACHECA THEMA

Newsletter Themaprogetto.it

Rimani aggiornato su tutte le attività del portale e della rivista THEMA

error: Avviso:Questo contenuto è protetto