Con il patrocinio del

partenariato

partenariato

Madonna di Bruges per i non vedenti | Musei Vaticani

E’ stata inaugurata in una sala dei Musei Vaticani una speciale copia in bronzo della Madonna di Bruges di Michelangelo  ricavata da un calco dell’originale custodito dalla Fonderia Artistica Ferdinando Marinelli e realizzata dalla fonderia di Barberino Val d’Elsa.

L’opera originale michelangiolesca in marmo è conservata presso la Chiesa di Nostra Signora a Bruges, in Belgio, nella navata laterale di destra dopo essere stata trafugata dai soldati tedeschi durante la seconda guerra mondiale nascosta in una miniera ad Altaussee in Austria e quindi ritrovata due anni dopo.

Per la prima volta i visitatori non vedenti potranno ‘sentire’ al tatto le forme della scultura michelangiolesca grazie alla donazione che la fonderia Ferdinando Marinelli e il mecante americano Ronald Welborn e la sua famiglia hanno effettuato in favore dei Musei Vaticani.

La Madonna per non vedenti andrà ad arricchire una speciale esposizione dei Musei dedicata alle visite per disabili, in particolar modo per i non vedenti. All’inaugurazione in Vaticano il 3 luglio 2015 erano presenti il cardinale Giovanni Lajolo, presidente emerito del Governatorato della Città del Vaticano, e padre Mark Haydu, responsabile dell’Ufficio Rapporti di Patrons of the Arts, un’associazione di benefattori per la conservazione delle risorse artistiche dei Musei Vaticani.

 

Condividi articolo
Share on facebook
Facebook
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Articoli correlati

Ultimo numero di thema

BACHECA THEMA

Newsletter Themaprogetto.it

Rimani aggiornato su tutte le attività del portale e della rivista THEMA

error: Avviso:Questo contenuto è protetto