La cappella è una costruzione caratteristica all’interno della zona più ampia del villaggio. Come tale, occupa una posizione privilegiata visibile dalla strada principale e lungo il litorale. Il suo linguaggio architettonico deriva da elementi simili trovati altrove nel progetto, come le pareti ondulate in mattoni e il volume bianco fluttuante, ma sono qui portati a un altro livello di articolazione. Le pareti in mattoni iniziano ad alleggerirsi verso una scala ancora più raffinata, dove le loro diverse altezze si intrecciano tra loro per creare un percorso di paesaggio coreografico che conduce all’interno dell’edificio stesso.

Anche il volume bianco riceve un trattamento speciale in quanto è composto da due strati. Lo strato interno è una semplice scatola punteggiata su tutti i lati con finestre sparse, mentre lo strato esterno è una pelle metallica piegata e perforata, un “velo” che alternativamente si nasconde e si mostra. Durante il giorno, la scatola bianca emerge luccicante delicatamente alla luce del sole, mostrando delicatamente il suo contenuto. Nella notte, la scatola bianca diventa un faro-gioiello nel progetto, mentre le sue varie finestre emettono una luce soffusa in tutte le direzioni.

All’interno dell’edificio, i visitatori continuano il loro viaggio guidato attraverso l’area pre-funzione e poi nello spazio della cappella principale, che presenta uno spazio luminoso alto 12 metri. Vi è una perfetta integrazione con la natura circostante, poiché le finestre panoramiche incorniciano vari paesaggi artificiali e naturali. In alto c’è un mezzanino, per accogliere ospiti extra, che include una passerella che circonda lo spazio, consentendo angoli di visuale a 360 gradi. Il mezzanino è integrato in un elemento a gabbia di legno che avvolge l’intera parte superiore della stanza. Una griglia di luci a bulbo incandescente e delicati dettagli in bronzo donano un tocco di opulenza agli spazi altrimenti semplicemente monastici. Mobili in legno su misura e dettagli in legno lavorato completano la semplice gamma di materiali in mattoni grigi, marmo e cemento. Un’altra caratteristica dell’edificio della cappella è una scala separata a fianco dello spazio principale, che consente ai visitatori di accedere al tetto per una vista impareggiabile sul pittoresco lago. Varie aperture lungo questa salita delle scale offrono viste inattese sia internamente che esternamente.

sito: Yangchenghuan Road 199, Lago Yangcheng, Suzhou, China
Tipo di Progetto: Architettura e Design di interni
Architetto e Design di interni: Neri&Hu Design and Research Office-
Durata del Progetto: Settembre 2011 – Settembre 2016
Superficie: 700 mq
Programma: Cappella e spazio per eventi

Caratteristiche speciali: Pareti del paesaggio, Modelli in mattoni, Cubo bianco, Facciata a strati, Cappella principale, Mezzanino, Scala, Paraventi in legno, Falegnameria in legno, Dettagli in bronzo, Luci personalizzate, Mobili su misura.

       Architettura – Materiali: Mattone grigio riciclato, Cemento, Metallo bianco perforato, Intonaco bianco
      Interni – Materiali: Mattone grigio riciclato, Cemento, Terrazzo, Quercia bianca, Bronzo
      Interni – Infissi e arredo: Vola, Duravit, D-Line, Dorma
      Interni – Illuminazione decorativa: Custom Pendants by Neri&Hu
      Interni – Mobilio: Custom Chairs and Benches by Neri&Hu

Team del progetto:
Lyndon Neri  &  Rossana Hu  (Partner fondatori, Responsabile in carica)
Nellie Yang (Associato Senior)
Jerry Guo (Progettista architettonico Senior e Project Manager)
Begona Sebastian (Progettista architettonico Senior)
Shirley Hsu, Dana Wu, Maia Peck
Brian Lo (Socio Senior, Progettista del prodotto)
Simin Qiu
Dettagli di contatto: Website: www.neriandhu.com  

Documentazione, testi e photographed by Pedro Pegenaute su gentile concessione dello  studio Neri&Hu 

                                                                                                          Traduzione a cura di Paola Branciaroli