YAC – Young Architects Competitions lancia “Rwanda Chapel”, una competizione di idee che mira a progettare una chiesa per una piccola comunità religiosa a Rukomo come luogo di pace e conciliazione dove celebrare o meditare indipendentemente dai disaccordi e dalle differenze. Un premio in denaro di € 15.000 verrà assegnato ai vincitori selezionati da una nota giuria composta, tra gli altri, da Eduardo Souto de Moura, Peter Eisenman , Simon Frommenwiler ( HHF ), Tatiana Bilbao , Sol Madridejos ( Sancho-Madridejos Architects ) , Sean Godsell , Jean Paul Uzabakiriho ( Gruppo MASS DESIGN ), Andrea Boeri ( Università di Bologna ), Walter Mariotti (Editoriale Domus )

 

Rwanda Chapel è la competizione YAC dedicata alla comunità di Rukomo. Mira a donare una chiesa ai credenti e alla comunità religiosa locale. Sarà un luogo di pace e conciliazione dove celebrare o meditare indipendentemente dai disaccordi e dalle differenze. Sarà un luogo dove essere uniti nel desiderio dell’eternità.

Uno dei temi più interessanti per generazioni di architetti è sempre stato lo spazio sacro. Con la competizione Ruanda Cappella il design di questo spazio offrirà un’ulteriore opportunità. Attraverso l’architettura contemporanea, gli architetti avranno la possibilità di supportare una delle aree più povere del pianeta.

La Cappella del Ruanda è il risultato della collaborazione internazionale. Mira a donare un vero monumento a Rukomo. Sarà un simbolo di solidarietà e cooperazione globale. Sarà anche un capolavoro architettonico dedicato a uno dei misteri più elusivi e ricorrenti della storia: il divino.

 

Iscrizioni aperte dal 4 marzo ,  termine ultimo per la presentazione dei materiali 5 giugno 2019 

Maggiori informazioni su: https://www.youngarchitectscompetitions.com/competition/rwanda-chapel#competition